3 Aprile 2020
Italpress

GATTUSO “PER IL NAPOLI LA SFIDA CON LA FIORENTINA È IMPORTANTISSIMA”

CASTELVOLTURNO (ITALPRESS) – "Non abbiamo fatto grandissimi numeri in casa da quando sono arrivato io. Domani giochiamo contro una squadra difficile per noi in questo momento, ma è una gara importantissima". Gennaro Gattuso freme in vista della gara di domani sera al San Paolo contro la Fiorentina. Gli azzurri hanno perso le ultime due gare di campionato e ora sono chiamati a dare un segnale per iniziare a risalire la classifica. La squadra di Gattuso segna poco rispetto alle occasioni create: "Abbiamo avuto altre priorità su cui lavorare, ma non è una questione solo degli attaccanti – ha spiegato Gattuso – La difesa ad esempio, deve permettere alla squadra di giocare nella metà campo avversaria. La Fiorentina subisce pochi tiri? Dobbiamo arrivarci con il gioco, puntiamo a migliorare la presenza in area con la mezzala opposta o con l'altra ala. Le occasioni ce le abbiamo ma le sbagliamo. Siamo la squadra in Europa ad aver preso più pali". Domani sera sicuri assenti Koulibaly, Meret e Mertens ma con un Demme e un Lobotka in più: "Mertens e Meret hanno lavorato in campo. Per Koulibaly dobbiamo valutare le sue impressioni. Nessuno di loro sarà disponibile per domani. Ghoulam ancora non è al massimo. Demme e Lobotka hanno qualità di palleggio. Il primo puo' giocare a due l'altro può fare la mezzala. Possono darci una mano, si vede che hanno qualità. La palla adesso scorre più veloce, come piace a me. Nessuno ha il posto assicurato, gioca chi merita. Il problema più grande lo abbiamo in difesa, mancano uomini importanti". Lorenzo Insigne sta attraversando un buon momento di forma: "E' il nostro capitano, si deve assumere le responsabilità come gli altri. Sta giocando bene, deve dare continuità, ma tutti devono farlo. I giocatori stanno dando il massimo e qualcosa si comincia a intravedere". (ITALPRESS).

Articolo di Italpress.

Related Posts

Lascia un commento